Categorie
Allenamento nuoto

La forza di volontà nel nuoto

La forza di volontà ci spinge oltre ciò che apparentemente ci sembra che siano limiti insuperabili.
Ci sono, infatti, uomini e donne coraggiosi,
che non pongono nessun limite a se stessi e si sentono immensamente predisposti a voler affrontare una sfida.
Storie di eroi dei nostri giorni che hanno lasciato un segno indelebile nei nostri cuori e hanno scritto la storia.
Come la nazionale di Rugby del Sud Africa che contro ogni aspettativa ed ogni pronostico è riuscita a vincere il campionato mondiale nel 1995, battendo gli invincibili All Black.
Un’ altra affascinante storia sicuramente è quella dell’atleta americano Jessy Owens che nel 1936 in clima del tutto ostile nella Germania nazista riesce a conquistare 4 medaglie d’oro.

Una vittoria italiana.

Ma attualmente il mondo ha da invidiare all’Italia un personaggio, forse, non ancora conosciuto come merita, ma che farà sicuramente parlare di se’, ovvero l’atleta disabile napoletano Salvatore Cimmino.
Salvatore, ormai non può più contare sulle sue gambe, ma comunque si è lanciato e ha vinto una sfida compiendo il giro del mondo a nuoto.
Ha stravinto e la sua vittoria è stata premiata con il trofeo “no barriere”.
Questo giovane e coraggioso nuotatore partenopeo ci fa capire quanto cuore e quanto onore ci sia per questa disciplina sportiva che è tra le più belle e complete.
Salvatore Cimmino è non solo l’icona del nuoto italiano nel mondo, ma è anche un esempio di coraggio forza e voglia di vivere nonostante la SLA.
Il nuoto per molti Atleti (ma non solo, anche per non professionisti diversamente abili), ha un ruolo fondamentale in quanto accresce l’autocontrollo del proprio corpo attraverso i movimenti e soprattutto dona un senso di libertà.
Nell’acqua si è liberi, non vi sono vincoli e barriere.
Praticare uno sport intenso come il nuoto richiede tanti sacrifici, tanta forza di volontà, ma ripaga in pieno apportando non solo benefici al corpo, ma anche alla mente.
Sveglia la mattina presto per gli allenamenti di primo mattino, un’alimentazione sana e corretta senza sgarri, tante ore di allenamento per quella soddisfazione che conosce solo chi, con tanta determinazione, costanza e passione insegue un sogno.
Il sogno di chi vuole vincere a tutti costi una gara, si sente appagato in acqua e non può fare a meno di immergersi e nuotare veloce, spietato verso il suo traguardo.
Tanto impegno per salire su quel podio da vincitore. Vincitore non solo perché ha vinto la gara, ma ha vinto soprattutto i suoi limiti, andando oltre l’impossibile.
La vita ci sorprende e ci sconvolge e saperla controllare ci dà forza.

Come superare i propri limiti.

Albert Einstein diceva:
“C’è una forza motrice più potente del vapore, dell’elettricità e dell’energia atomica: la volontà”.
Inevitabilmente, quando ci si allena, quando si sostiene una gara o quando si pratica dello sport sopraggiungono dei momenti di debolezza e di sconforto che necessitano di una gran forza di volontà per essere superati.
Per accrescere la propria forza di volontà bisogna prefissarsi degli obiettivi precisi e desiderare ardentemente di volerli raggiungere e conquistare.
Puntando al massimo e con una giusta dose di coraggio, ambizione, costanza e determinazione si superano questi limiti e si raggiungono i propri obiettivi.
Ci potrà volere del tempo per vederli realizzati, ma non bisogna arrendersi pensando di non riuscire.
L’allenamento non riguarda solo il corpo, ma bisogna allenare anche la mente a pensare positivo, a convincersi di potercela fare e a non dare mai niente per scontato.
Un allenamento fatto di impegno graduale e costante, seppure non da’ risultati immediati, mantiene ciò che promette, ripaga di tutti gli sforzi compiuti.
Ogni uomo è dotato della volontà, ma c’ è chi sceglie di allenarsi e potenziare questa capacità e chi per poca convinzione in se stesso o per pigrizia resta fermo e vincolato ai suoi limiti.
Non porsi limiti e volerli affrontare e superare non significa andare allo sbaraglio, essere impulsivi e imbattersi nei pericoli, ma
agire con prontezza ed autocontrollo per districarsi in ogni situazione.
Bisogna allenarsi tanto nel corpo e nella mente, acquistare autocontrollo e prontezza nel sapere affrontare anche le situazioni più difficili.
Cosi come si allena il corpo per accrescere i muscoli si può allenare la mente per accrescere la propria forza di volontà.
Se durante il percorso della realizzazione delle proprie aspettative si dovessero incontrare ostacoli bisogna reagire con ancora più grinta e forza d’animo, dedizione e passione, consapevoli che non stiamo percorrendo un tragitto facile e del tutto liscio, se si vogliono vedere raggiunti e realizzati i propri obiettivi.
Per arrivare a raggiungere gli obiettivi prefissati servono sacrifici e potrebbe occorrere fare rinunce. Sta, proprio, a noi e alla nostra forza di volontà saper rinunciare oggi, per realizzare e sentirci gratificati e soddisfatti domani.
Piu’ si superano gli ostacoli, più si acquista autostima e più accresce la forza di volontà.
Non è detto che non si cada più e più volte, ma bisogna sempre sapersi rialzare, e ripartire per vedere realizzati i propri desideri e superare i limiti.
Nello sport e in ogni settore della vita, basta che ci sia una grande forza di volontà i traguardi piccoli o grandi che siano vengono raggiunti.