Categorie
Allenamento nuoto

Nuoto per rassodare i glutei

Rassodare i glutei può diventare molto più semplice rispetto al solito. Infatti, è sufficiente intraprendere una serie di sessioni di allenamento di nuoto in piscina per ottenere in cambio risultati più che soddisfacenti. Tutto ciò perché i movimenti eseguiti nell’acqua risultano più difficili per i muscoli grazie alla resistenza incontrata in ogni singola azione. Scopri insieme a noi i metodi principali per tonificare i glutei grazie al nuoto.

L’utilizzo della tavoletta

La prima tecnica che ti mostriamo per rassodare i glutei grazie al nuoto riguarda l’utilizzo della tavoletta. Si tratta di uno strumento molto utile per fare in modo che si muova soltanto la parte posteriore del corpo all’interno di uno specchio d’acqua. Bisogna prendere la tavoletta e tenerla di fronte a sé estendendo le braccia. I bicipiti vanno avvicinati alle orecchie per facilitare il movimento dei fianchi e dare sollievo alle spalle. Deve essere un’alternanza di calci e respiri regolari, con un lavoro attento che riguarda proprio i muscoli del sedere. Devi ripetere tale pratica almeno due o tre volte alla settimana, con l’obiettivo di operare più con le gambe che con le braccia.

La possibilità di restare a galla

Nella maggior parte dei casi, i muscoli dei glutei fanno molta fatica a restare a galla. Stiamo parlando di un esercizio piuttosto semplice da spiegare, ma molto meno da mettere in pratica. Puoi tenere una gamba tesa di fronte al corpo per 5-10 secondi, per poi abbassarla insieme all’altra. Una valida alternativa è quella di sollevare lentamente il busto per uscire per pochi secondi, prima di immergerti di nuovo nella piscina.

La capacità di nuotare con le pinne

Se vuoi davvero rassodare i tuoi glutei, puoi chiedere aiuto ad uno degli attrezzi più utilizzati da parte di nuotatori di qualsiasi livello. Stiamo ovviamente parlando delle pinne, che generano una forte resistenza e ti consentono dare forma ad un tono muscolare invidiabile. Puoi indossarle nell’allenamento quotidiano, ma ti suggeriamo di prestare la massima attenzione dato che potrebbero provocare la nascita di crampi. Bisogna fare in modo di non far flettere troppo le caviglie per prevenire tutto. Se stai per subire un crampo, fermati per alcuni minuti prima di ripartire con i tuoi esercizi, magari tirando all’indietro le dita dei piedi per evitare possibili ricadute.

Una nuotata a stile libero

Tra i numerosi stili che fanno parte delle discipline del nuoto, lo stile libero viene senz’altro considerato come quello principale. Ti basta un po’ di movimento per garantire un notevole aiuto sia alle tue braccia che alle gambe, senza ovviamente dimenticare la chance di tonificare i glutei. Entrando nei particolari, quest’ultimo aiuto scaturisce proprio dall’alternanza dei movimenti delle gambe, che consentono al tuo sedere di modellarsi a poco a poco. Ciò che conta è che tu sappia distribuire al meglio ciascun gesto, evitando di causare sovraccarichi alle tue braccia. Muovi ogni parte del tuo corpo con armonia, fa in modo che sia gli arti inferiori che quelli posteriori siano sempre connessi. Non lasciare in secondo piano neanche il più piccolo dei particolari.

Una nuotata a rana

L’altro stile del nuoto che può essere molto importante per rassodare i glutei è quello a rana. Una serie di movimenti del genere è in grado di darti una grossa mano grazie ad una sequenza di gesti circolari e molto ampi. Muoviti con calma e sempre con la massima padronanza, non strappare mai la bracciata. È sufficiente alternare rana e stile libero per ricevere in cambio risultati sorprendenti, con glutei tonici e corpo sempre ben modellato. Ovviamente, devi praticare questa alternanza con elevata frequenza per restare in allenamento e non far arrugginire il tuo corpo.

Il nuoto, una pratica essenziale per glutei perfetti

Nel complesso, praticare nuoto due o tre volte alla settimana può diventare essenziale per glutei rassodati e sempre al massimo della loro possibilità. In particolare, il grande gluteo può essere isolato per darti risultati sorprendenti sotto l’aspetto relativo alla sua piena tonificazione. Inoltre, se vuoi, puoi utilizzare una crema per glutei in grado di massaggiarli a dovere!