I benefici del nuoto

Potresti aver sentito che gli esperti raccomandano agli adulti di fare almeno 150 minuti di attività fisica moderata (o 75 minuti di esercizio intenso) ogni settimana. Il nuoto è un modo eccellente per far lavorare tutto il corpo e tenere in buona saluta l’apparato cardiovascolare. Un’ora di nuoto brucia quasi le stesse calorie della corsa, senza però alcuno stress su ossa e articolazioni.

 

Perchè nuotare fa bene?

Il nuoto è una delle discipline sportive più praticate in Italia. Ma perché, esattamente? Ci sono tutta una serie di benefici che puoi ottenere da un po’ di vasche eseguite regolarmente. Vediamone insieme alcuni!

 

Beneficio 1: Il nuoto è un allenamento completo per tutto il corpo

Nuotando si utilizzano tutti i muscoli del corpo, quindi se si fanno un po’ di vasche a stile libero o a rana, si otterranno gli effetti di un allenamento completo. Inoltre, facendo esercizio in acqua, il tuo corpo lavora di più, quindi 30 minuti in una piscina valgono 45 minuti della stessa attività a terra.

 

Beneficio 2: Il nuoto fa bene alla salute

Oltre che i muscoli, il nuoto è un ottimo esercizio per tutto l’apparato cardiocircolatorio e rafforza cuore e polmoni. Nuotare fa così bene alla salute che alcuni ricercatori dicono che riesca a ridurre il rischio di mortalità: sembrerebbe che, rispetto alle persone che non praticano sport, i nuotatori abbiano un’aspettativa di vita pari al doppio. Inoltre, è stato dimostrato che nuotare può aiutare ad abbassare la pressione sanguigna, oltre che a mantenere sotto controllo i livelli di colesterolo e di zuccheri nel sangue.

 

Beneficio 3: Il nuoto rilassa e distende i nervi

Qualsiasi sia la ragione per cui ti senti stressato e depresso, nuotare regolarmente può ridurre notevolmente i livelli di ansia, stress e depressione, oltre che migliorare la qualità del tuo sonno. Per ottenere questi benefici basta una piccola nuotata, non è necessario un allenamento da professionisti.

 

Beneficio 4: Il nuoto brucia le calorie

Il nuoto è uno dei modi più efficaci per bruciare calorie. Una bella nuotata può farti bruciare più di 200 calorie in appena mezz’ora, più del doppio di quelle di una passeggiata. E una nuotata un po’ più forte ti farà dimenticare quel piccolo peccato di gola molto più rapidamente che andando a correre o a pedalare in bicicletta. Il nuoto inoltre è lo sport che maggiormente aiuta a combattere la cellulite, questo beneficio è chiaramente spiegato nell’articolo di piu-benessere.com.

 

Beneficio 5: Il nuoto è riabilitativo

Il nuoto può essere un’esercizio molto benefico per tutte quelle persone che hanno subito un infortunio, soffrono di problemi articolari o di patologie come l’artrite. Sembra che nuotare aiuti a contenere il dolore e a velocizzare i tempi di recupero in casi di infortunio. Inoltre, alcuni studi hanno evidenziato grandissimi benefici sulle persone affette da osteoartrite, con riduzione generalizzata del dolore e grandi recuperi in termini di mobilità e flessibilità articolare.

 

Beneficio 6: Nel nuoto non ci si fa male

Con l’acqua che sostiene il peso corporeo, nuotare è un ottimo modo per allenarsi senza stressare le articolazioni. Il nuoto è l’unico sport che si svolge in assenza di peso, quindi è davvero difficile potersi fare male in piscina. Possono capitare delle tendiniti nella regione delle spalle o delle contratture alle cervicali, ma questo solo se si nuota con una tecnica scorretta. per il resto è quasi impossibile farsi male.

 

Beneficio 7: Il nuoto migliora la flessibilità

Anche se con il nuoto non ci si può “allungare” come con lo Yoga o il Pilates, la tipologia dei movimenti che si eseguono in acqua allunga i muscoli in un modo che può rendere le articolazioni più flessibili e aiutare il recupero in caso di infortuni. D’altronde in piscina si nuota per lo più dritti e questo favorisce l’allungamento e la flessibilità dei muscoli.

 

Beneficio 8: Il nuoto ti aiuta anche negli altri sport

Che tu sia un corridore, un ciclista o un appassionato di qualsiasi altro sport, nuotare ti aiuterà a migliorare le tue prestazioni anche nelle altre discipline. E’ un esercizio a basso impatto per muscoli e articolazioni e, allo stesso tempo, contribuisce a migliorare la forma fisica e la forza di tutti i muscoli. Potrai beneficiare degli effetti di un allenamento costante in piscina anche in altre discipline sportive.

 

I benefici del nuoto: alcune raccomandazioni

Come per tutti gli altri sport, soprattutto se non si è ben allenati, è sempre bene non iniziare mai con allenamenti particolarmente intensi: datti un piano di allenamento progressivo, partendo “dal basso” senza sforzarti troppo.

Per trarre tutti i benefici dal nuoto, e ridurre il rischio di contratture e dolori muscolari, la tecnica che usi è molto importante: prendi qualche lezione con un buon istruttore, anche se sai nuotare ti sarà molto utile e vedrai che potrai correggere molti errori.

Cerca sempre di rispettare i tempi della digestione e di bagnarti in strutture sorvegliate, inoltre rispetta sempre le norme di sicurezza prescritte dalla tua piscina.

Ricorda sempre di bere e idratarti: non sembra, ma anche in piscina si suda solo che non te ne accorgi e, paradossalmente, il rischio di disidratazione è sempre dietro l’angolo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *